MONTE GRAPPA TRAIL - 28 ITINERARI DI TRAIL RUNNING TRA IL MASSICCIO DEL GRAPPA E IL CANALE DEL di CAPITANI LORENZO

9788855470919

MONTE GRAPPA TRAIL - 28 ITINERARI DI TRAIL RUNNING TRA IL MASSICCIO DEL GRAPPA E IL CANALE DEL di CAPITANI LORENZO

32,00 €
Disponibile
Quantità

Ean 9788855470919
TitoloMONTE GRAPPA TRAIL - 28 ITINERARI DI TRAIL RUNNING TRA IL MASSICCIO DEL GRAPPA E IL CANALE DEL
AutoreCAPITANI LORENZO
EditoreVERSANTE SUD
CollanaLUOGHI VERTICALI
Data pubblicazione09/03/2022
Il Grappa, come lo chiamano affettuosamente i locali, è tutto da percorrere a piedi, di corsa, salendo dalla pianura, esplorando i suoi versanti, le sue gole, le sue valli e le sue cime sempre in sali e scendi. C'è solo l'imbarazzo della scelta e il dislivello, se è quello che si cerca, non manca. Vertical, trail e ultra sono condensati su questo massiccio, basta scegliere il percorso giusto. Per divertirsi su questi sentieri, abbiamo selezionato 28 itinerari, anelli e traversate, che possono essere corsi a qualsiasi passo, per ripercorre tracciati storici come l'Alta Via del Tabacco o quella degli Eroi, che unisce Feltre a Bassano del Grappa, cimentarsi sui percorsi di gare come il Trail degli Eroi o Sull'Orlo del Corlo, esplorare valli nascoste o montagne citate sui libri di storia e scoprire, ogni volta che si vuole tirare il fiato o solo rallentare un po', luoghi, uomini e panorami straordinari. Sul Grappa non si sale solo per correre e allenarsi, non si si va per arrivare, ma per godersi a ogni passo la storia di questa montagna. Il Grappa non è una montagna difficile, eppure non è mai banale e richiede sempre un approccio cauto e rispettoso, non solo perché è un ambiente naturale e come tale andrebbe sempre trattato, ma soprattutto perché, per quanto antropizzato, è una montagna a tratti rude e selvaggia, mai eccessivamente frequentata anche nei mesi estivi e nei fine settimana di bel tempo. Affacciato sulla pianura veneta e circoscritto dalle profonde valli del Brenta, del Piave e dalla val Belluna, che lo divide dalle Prealpi bellunesi e dal Cadore, ll massiccio del Grappa rappresenta un unicum nel panorama delle montagne dell'arco alpino. Lorenzo Capitani, nato nella piattissima provincia di Milano 1975, inizia a correre su strada nel 2010. Dopo campestri, 10k, mezze e maratone, lascia la pianura per scoprire la corsa in montagna, rapito dallo spirito trail. Negli anni esplora le Alpi Marittime piemontesi e quelle francesi, i sentieri dell'Alzazia e del Grande Massiccio Centrale, i Pirenei e le Orobie bergamasche e le montagne lecchesi. Ma è sul Grappa che l'amore per il trail incontra l'altra sua grande passione, la Storia e le storie di guerra: connubio indispensabile per scoprire un territorio consapevolmente. Ama le lunghe traversate in solitaria, il sole che scalda le fresche albe primaverili e la sottile inquietudine che si prova nel bosco di notte. Ha partecipato a numerose gare di trail di tutti i tipi e su tutte le distanze: quelle che gli hanno insegnato di più il Gran Trail Orobie, la Livigno Skymarathon e ai Villaggi di Pietra. Sul massiccio del Grappa e i sui sentieri si sente a casa.