PASOLINI E MORAVIA - DUE VOLTI DELLO SCANDALO di PARIS RENZO

9788806252359

PASOLINI E MORAVIA - DUE VOLTI DELLO SCANDALO di PARIS RENZO

15,50 €
Disponibile
Quantità

Ean 9788806252359
TitoloPASOLINI E MORAVIA - DUE VOLTI DELLO SCANDALO
AutorePARIS RENZO
EditoreEINAUDI
CollanaEINAUDI. STILE LIBERO VS
Data pubblicazione01/03/2022
Il confronto tra due giganti del Novecento, avversari culturali e amici fraterni, nel racconto di un autore che ha conosciuto da vicino la società letteraria del loro tempo ed è stato testimone di un'epoca irripetibile. Il legame tra Pier Paolo Pasolini e Alberto Moravia durò più di vent'anni, dai primi anni Cinquanta fino al tragico omicidio del poeta nel 1975. Amico di entrambi, Renzo Paris ripercorre in questa «affabulazione critica», colma di un affetto ancora vivo, le loro diatribe pubbliche e private, dal Terzo Mondo al Sessantotto, passando per il femminismo, l'aborto, il divorzio, il neo-capitalismo, il calcio. Come due pugili, si sfidavano senza esclusione di colpi sul ring di giornali e riviste, senza che il match avesse mai un vincitore. In Moravia agiva una profonda insofferenza antiborghese verso la società conformista, sempre pronta a scandalizzarsi. Pasolini, che arrivò a cercare apertamente lo scandalo, si spinse fino al sacrificio assecondando la passione che gli ordinava di «gettare il corpo nella lotta». Ariano l'uno, attico l'altro, entrambi «lucenti eremiti».