COSE DELL'ALTRO MONDO - PIRANDELLO E DANTE di ANDREOLI ANNAMARIA

9788869737022

COSE DELL'ALTRO MONDO - PIRANDELLO E DANTE di ANDREOLI ANNAMARIA

20,00 €
Disponibile
Quantità

Ean 9788869737022
TitoloCOSE DELL'ALTRO MONDO - PIRANDELLO E DANTE
AutoreANDREOLI ANNAMARIA
EditoreSALERNO
CollanaPICCOLI SAGGI
Data pubblicazione07/04/2022
Sul tavolo di lavoro degli artisti della parola c'è un libro sempre aperto, il libro che li accompagna per tutta la vita. La 'Divina Commedia' segue Pirandello ovunque. Dante è il Poeta e il Padre della patria, il creatore della nostra lingua e il pellegrino nei regni dove i morti parlano. Nell'opera di Pirandello, moderno pellegrino nel regno misterioso della creatività artistica, parlano i personaggi. Personaggi che fanno ressa intorno all'autore: «alcuni... balzano davanti agli altri e s'impongono con tanta petulanza e prepotenza, ch'io mi vedo costretto qualche volta a sbrigarmi di loro lí per lí. Parecchi mi si raccomandano per aver accomodato chi un difetto e chi un altro». La scena è già vista nel Purgatorio (VI 5-9), quando i morti circondano Dante e cercano di sopraffarsi a vicenda, di scalzare il vicino per avere la meglio nel ricevere udienza. Dante «dalla calca si difende». Un vero assedio: «qual va dinanzi, e qual di retro il prende, / e qual da lato li si reca a mente / ...e questo e quello intende». In 'Cose dell'altro mondo' assistiamo al faccia a faccia tra Pirandello e quel suo doppio d'eccezione che per lui è Dante, come emerge anche dalle note di commento che lo scrittore agrigentino ha steso di suo pugno in margine alla 'Divina Commedia'.